ESSENZE KORTE - Phi Essences

Andreas Korte è un ricercatore e produttore di Essenze vibrazionali il cui lavoro pionieristico prese vita nel 1984. Le caratteristiche salienti del suo pensiero innovativo si possono così riassumere:

  • Tutti i regni della natura, non solo i fiori, sono una potenziale fonte da cui far derivare le Essenze vibrazionali;
  • I livelli di azione delle Essenze presentano un’analogia con l’origine biologica della specie da cui vengono ricavate: fiori, gemme e cristalli, funghi, orchidee… Ciascuna famiglia di essenze è collegata ad una funzione specifica:
            • ESSENZE DI GEMME E CRISTALLI: radicamento energetico
            • ESSENZE DI FUNGHI: ricerca interiore
            • ESSENZE DI FIORI: equilibrio emozionale
            • ESSENZE DI ORCHIDEE: sviluppo spirituale

La passione per la ricerca lo portò a viaggiare in diverse zone della Terra. Fu così che nel 1989 la PHI Essences sviluppò la prima essenza di Orchidea al mondo, aggiungendo una nuova importante sezione alla materia floriterapica. Nel 1991 fece poi la comparsa anche la prima essenza di Delfino (DELPH®).

Avvalendosi della collaborazione del fisico Dr. Werner Altmann*, Andreas Korte sviluppò il metodo di produzione attraverso una matrice di cristallo di quarzo che convoglia direttamente la vibrazione energetica nell’acqua usata per la tintura madre. Anche in questo caso fu il primo a trasferire l’imprinting energetico senza contatto diretto con il fiore o, come avverrà in seguito, con i delfini, le balene, ecc.…

*(metodo descritto nel libro “Io ed il Cosmo” di W.Altmann)

Andreas Korte si è sempre interessato anche al lato scientifico della Floriterapia. Le Essenze prodotte dalla PHI ESSENCES sono state sottoposte alla ricerca di plurimi scienziati che ne hanno studiato l’informazione biologica: analisi opto-cristallografica-Dr.Garcia (Ginevra) e indagine EEG-Dr.G.Haffelder, Institute for Brain Research (Stoccarda).

Frutto di lunga ricerca, analisi e studio sono inoltre:

  • il brevetto della ben nota Formula antiradiazioni T1, largamente usata per contrastare gli effetti dei disastri nucleari di Cernobyl
  • il brevetto del metodo HLT®: The Holistic Light Treatment®, un metodo basato sulla luce, il colore, il suono e la vibrazione che può venir considerato come la Nuova Dimensione della Guarigione.

Con questo straordinario metodo sono state prodotte le Creme HLT®. Le creme vibrazionali hanno già, di per sé, un’ottima corposità energetica. Il trattamento aggiuntivo HLT® ne aumenta la luminosità migliorandone l’effetto curativo.