ESSENZE PACIFICO - Pacific Essences

La Pacific Essences è stata fondata nel 1983 dalla dottoressa Sabrina Petitt, conosciuta a livello internazionale come esperta di MTC e di floriterapia, che insegna come le essenze possano essere usate per guarire i disagi del corpo fisico, emozionale e mentale e, contemporaneamente, nutrire lo spirito. Alla base delle Pacific Essences c’è la convinzione che è un’essenza sia la manifestazione dello Spirito in ogni forma fisica, che rivela sé stesso nell’unica vibrazione o frequenza in tutte le forme viventi. Un’essenza è dunque l’impronta energetica della forza vitale di ogni essere.
Integrando la saggezza della medicina tradizionale cinese, nel 1983 è iniziata la ricerca delle essenze floreali secondo il protocollo di Edward Bach, e nel 1985 è stata sviluppata la prima essenza marina.

Le Pacific Essences sono l’energia sottile tratta dal regno vegetale, minerale e marino.
Le essenze derivano infatti dai fiori originari delle coste della British Columbia in Canada e comprendono anche alcune piante velenose, la cui pericolosità viene annullata dalla elevatissima diluizione con cui vengono preparate.
Derivano da gemme e cristalli, preparate utilizzando l’energia del sole e della luna. Questi rimedi agiscono specialmente sui chakra e sulle ghiandole corrispondenti del corpo umano. La loro capacità di essere in risonanza con il sistema energetico umano è dovuta al colore, alla chimica e alla loro struttura cristallina. È proprio attraverso la loro struttura cristallina che sono in grado di emettere vibrazioni ripetitive e considerevoli, capaci di armonizzare e riequilibrare il fisico.
E, infine, ci sono le essenze prodotte con organismi marini.
Le essenze marine sono il dono dell’Oceano Pacifico e possono considerarsi un contributo unico nel campo della medicina vibrazionale. Sono create nel luogo dove si trovano le piante o le forma di vita marine e, nel processo, non viene distrutta né danneggiata alcuna forma di vita.

I rimedi floreali hanno un effetto più blando e possono essere usati singolarmente o in combinazione, mentre quelli marini sono capacità di indurre trasformazioni interiori profonde e dovrebbero essere assunti regolarmente. I rimedi a base di gemme e cristalli, invece, essendo potenti strumenti usati nella medicina complementare, agiscono in modo mirato sul corpo eterico per ristabilire armonia e equilibrio.