cure dolci

Cure dolci contro i malanni di stagione

Il sistema immunitario è una complessa rete di mediatori chimici e cellulari che riconosce qualsiasi invasione esterna da parte di batteri, virus e altre molecole che possono causare danni al nostro organismo.

Quando una sostanza estranea penetra nel corpo il sistema immunitario innesca una reazione infiammatoria con lo scopo di

eliminarla. Il sistema immunitario è costituito da una complessa sinergia di cellule (granulociti, macrofagi, cellule natural killer e linfociti), anticorpi e mediatori chimici come le interleuchine che permettono alle cellule del sistema stesso di comunicare tra loro.

Numerose sono le cause che possono portare ad un indebolimento di questo complesso meccanismo come mutazioni genetiche, virus (HIV), malnutrizione, radiazioni, inquinamento, farmaci e chemioterapici. Un altro fattore che mette a dura prova il nostro sistema immunitario è sicuramente il periodo invernale.
Il freddo di questa stagione ci costringe a passare lunghi momenti in ambienti chiusi, riscaldati e poco arieggiati in cui virus e batteri possono riprodursi con facilità ed aumentare notevolmente i rischi di contagio.

Per aiutarlo a combattere i microrganismi esterni è indicato potenziare le difese immunitarie fornendo tutti i nutrimenti necessari per favorire questo processo. Un’alimentazione varia e sana unita a un buon esercizio fisico rinforza l’azione di stimolo del sistema immunitario, ma questo in alcuni casi non basta. Risulta, quindi, necessario integrare la propria dieta con vitamine, minerali e sostanze antiossidanti normalmente presenti in natura, per permettere all’organismo di rafforzarsi e creare una barriera verso l’ambiente esterno.

Accanto ai rimedi tradizionali esistono infatti anche rimedi naturali che stimolano il sistema immunitario e ci aiutano a prevenire e curare tosse, mal di gola, influenza e stati febbrili. L’autunno è il momento giusto per rinforzare le difese del nostro corpo, investendo su una corretta alimentazione e su cure dolci, che vanno dalla fitoterapia all’aromaterapia. Echinacea, propoli, miele e olii essenziali sono solo alcuni tra i rimedi naturali più utilizzati contro le malattie da raffreddamento.

L’echinacea è un rimedio fitoterapico molto apprezzato per il suo ruolo immunostimolante, ed è consigliato in presenza dei primi sintomi influenzali e nelle fasi acute delle malattie da raffreddamento. Spesso viene considerata per il suo ruolo preventivo.

La propoli svolge un’azione inibitoria nei confronti di infezioni virali e batteriche, combatte la crescita di microrganismi responsabili delle infezioni respiratorie ed è quindi indicata nei casi di tosse, tracheiti, mal di gola e raucedine. È utile soprattutto per chi ha la gola delicata e per chi accusa spesso episodi di tosse. Anche il miele viene spesso utilizzato come antinfiammatorio o sedativo per la tosse.

Gli olii essenziali sono validi alleati per contrastare, ridurre e alleviare i sintomi dei malanni stagionali. Possono essere impiegati per i classici suffumigi, per gargarismi, o semplicemente facendo cadere delle gocce sul cuscino, per alleviare i disturbi durante la notte.

Uno scudo naturale per il benessere del nostro corpo: il pompelmo

Il pompelmo, appartenente alla famiglia delle Rutacee, è il frutto di una pianta di cui, a scopo terapeutico, si usano soprattutto i semi. Il pompelmo è ricco di vitamine (A, B, C), fibre, sali minerali, povero di calorie e presenta numerosi benefici per aiutare ad affrontare e risolvere i malanni che si presentano durante le stagioni più fredde.

Ma è soprattutto dai semi di questo agrume che si ricava un estratto dalle molteplici virtù benefiche

che viene impiegato in diverse applicazioni e che è considerato un vero aiuto per la cura della nostra salute.

L’estratto dei semi di Pompelmo è chiamato GSE (Grapefruit Seed Extract), ed è solitamente ricavato dai semi e dalle membrane del frutto disidratato, mediante vari processi che portano alla formazione di nuovi legami chimici, che vanno ad agire su un’ampia varietà di microrganismi nocivi, come batteri, funghi, virus, lieviti, muffe, e anche parassiti.

Questo estratto contiene inoltre sostanze in grado di contrastare malattie stimolando il sistema immunitario, ha funzioni depurative e antiossidanti. Inoltre ha proprietà antivirali e antimicotiche e aiuta a mantenere un corretto equilibrio della flora intestinale. Da sempre è considerato un vero e proprio antibiotico naturale, utilizzato come antibatterico e antimicotico, in prima linea per debellare i microrganismi esterni.
Il primo ad accorgersi e analizzare le virtù terapeutiche dei semi di pompelmo è stato un fisico e immunologo, Jacob Harich. Lo studioso si rese conto che i semi si conservavano per molto tempo, senza andare incontro a deterioramento o decomposizione.

Decise quindi di compiere ulteriori studi, scoprendo così che sono ricchi di un fitocomplesso di flavonoidi che costituiscono la caratteristica più significativa di questi semi, rendendoli un potente antidoto contro le infezioni da batteri e virus. I semi di pompelmo così come il frutto stesso assumono quindi un ruolo importanti per la nostra salute. Stimolano inoltre i processi di diuresi, importantissima fase per portare il corpo a rinnovarsi.

L’estratto di semi di pompelmo viene impiegato come integratore da utilizzare in poche gocce o diluito in caso di infezioni virali o batteriche, oppure viene venduto in capsule per supportare il sistema immunitario, e difender quindi il corpo dalle infiammazioni e dalle infezioni causate da ceppi da funghi e batteri.

Natur presenta Biocidin® Forte e Biocidin® Liquid a base di estratto di semi di pompelmo

Biocidin® Forte è un integratore alimentare a base di estratto di pompelmo, considerato da sempre un “antibiotico” naturale. L’estratto di pompelmo coadiuva il fisiologico e corretto equilibrio della microflora gastro-intestinale. La dose giornaliera è di una capsula vegetale che deve essere assunta a completamento di un pasto principale. La capsula può anche essere aperta e il contenuto miscelato in poca acqua.

Biocidin® Liquid è un integratore alimentare a base di estratto di pompelmo, considerato da sempre un “antibiotico” naturale. L’estratto di pompelmo è utile per la sua azione antiossidante. La dose giornaliera è una goccia al giorno per bambini dai 2 ai 5 anni, una goccia due volte al giorno per bambini dai 6 ai 12 anni e da 1 a 6 gocce al giorno per gli adulti, da assumere a completamento del pasto principale diluite in poca acqua.

Benefici e caratteristiche

• Fornisce una fonte concentrata di estratto di semi, polpa e buccia di pompelmo.
• L’Estratto di semi di Pompelmo è utilizzato per ridurre la contaminazione batterica dei cibi e aiuta a mantenere un corretto equilibrio della flora intestinale.
• Biocidin® Forte è tollerato da soggetti sensibili a sostanze citriche e può essere utilizzato come integratore in una dieta che prevede l’eliminazione di lieviti.

• Le materie prime usate sono OGM FREE e NON SONO IRRADIATE.
• Sono certificati Vegan OK e quindi particolarmente adatti a chi segue una dieta vegana. Inoltre non contengono glutine e lattosio.

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin
Share on facebook
Facebook
Share on google
Google+
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn