In partenza per mete esotiche e luoghi da sogno? Come prevenire i tipici malesseri da viaggio e non rovinarsi la vacanza.

Mantenere l’equilibrio delicatissimo della nostra flora intestinale è senz’altro importante ma non sempre facile. Batteri patogeni, viaggi, stress, cattiva alimentazione sono tutti fattori che minano la nostra salute intestinale e che possono causare fastidi. Il più comune, specie per chi affronta un viaggio in luoghi esotici, è la cosiddetta diarrea del viaggiatore. Si tratta di una forma di enterite ovvero di un’infiammazione dell’intestino tenue, che può manifestarsi con dissenteria, mal di pancia, febbre, vomito e crampi. Le mete più a rischio per i viaggiatori sono il Sud-Est asiatico, l’India, alcuni Paesi dell’Africa e dell’America Centrale. Secondo le stime più recenti, circa 6 milioni di persone ogni anno sono colpite da questo disturbo che solitamente ha origine batterica e si contrae per lo più attraverso il consumo di bevande e cibi contaminati.

Saccharomyces boulardii: l’alleato del viaggiatore

Per non incorrere in problemi di questo tipo e non mettere a rischio la salute del proprio intestino, è buona norma effettuare un trattamento preventivo prima del viaggio assumendo il Saccharomyces boulardii, un lievito probiotico tropicale, non patogeno, scoperto negli anni 20 dallo scienziato francese Henri Boulard. Nel corso della sua permanenza in Indocina, lo studioso notò come le popolazioni locali usassero la buccia di alcuni frutti tropicali (mangostano, litchi) per le loro proprietà antidiarroiche e decise quindi di isolarne il ceppo di questo lievito dal frutto. Da decenni il Saccharomyces boulardii viene impiegato con successo nel trattamento di numerose problematiche gastroinstestinali quali infezioni batteriche e fungine e si è rivelato particolarmente efficace durante le terapie antibiotiche perché, non essendo un batterio ma un lievito, è naturalmente resistente agli antibiotici.

Numerosi studi clinici, inoltre, hanno dimostrato che il Saccharomyces boulardii:

• resiste alle secrezioni digestive e al transito nello stomaco e nell’intestino
• agisce direttamente contro batteri patogeni come Candida albicans, Clostridium difficile, Escherichia coli e parassiti intestinali
• inattiva alcune tossine batteriche
• favorisce la colonizzazione di batteri, soprattutto Bifidobatteri

Come effettuare il trattamento preventivo

Boulardii Extra 10miliardi è un integratore alimentare a base di Saccharomyces boulardii. In caso di utilizzo a scopo preventivo prima di affrontare un viaggio, assumi 1 capsula al giorno nei 5 giorni precedenti alla partenza e 1 capsula al giorno per tutta la durata del viaggio. In questo modo proteggerai il tuo intestino e non rischierai di trascorrere la tua vacanza… a letto!
Boulardii Extra 10miliardi è resistente al calore, quindi può essere conservato anche fuori dal frigo. Per saperne di più clicca qui.

Buon viaggio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *