Fiori di Bach

Ci sono 121 prodotti.

Visualizzati 1-30 su 121 articoli

Filtri attivi

Fiori di Bach - Floriterapia Natur

Natur srl è produttore e distributore ufficiale di Fiori di Bach da tutto il mondo.

fiori di Bach sono rimedi floreali ideati dal medico Edward Bach. 

38 Fiori di Bach si utilizzano in floriterapia, una pratica che appartiene al vasto mondo delle medicine alternative o terapie naturali. I fiori di Bach offrono uno stimolo verso il cambiamento. Essi non curano l'individuo bensì lo aiutano ad accrescere la sua forza e la sua consapevolezza interiore. Possono essere utilizzati indistintamente da adulti, anziani, neonati, bambini e persino da animali.

L’elenco dei fiori di Bach include 38 rimedi di singoli fiori e una miscela di cinque diversi fiori chiamata Rescue Remedy, un rimedio d’emergenza impiegato per trattare disagi che si manifestano in modo acuto.

Unendo insieme alcuni tipi di fiori si possono realizzare anche numerose miscele personalizzate. Si possono creare quindi rimedi di Fiori di Bach per la stanchezza e per i cali di concentrazione (White Chestnut, Clematis, Chestnut Bud, Elm, Impatiens, Gentiam, Larch, Star Of Bethlehem), rimedi di Fiori di Bach per la fame nervosa (Agrimony, Elm, Cherry Plum, Oak, Pine), rimedi di Fiori di Bach dormire (White Chestnut, Impatiens, Aspen, Agrimony, Red Chestnut, Oak), rimedi di Fiori di Bach per il mal di testa (Rock rose, Clematis, Cherry plum, Star of Bethlehem, Impatiens, Gentiana, Mimulus, Centaury), rimedi di Fiori di Bach per la menopausa (Scleranthus, Crab Apple, Honeysuckle, Beech, Aspen), rimedi di Fiori di Bach per i bambini iperattivi (Cherry Plum, Heather, Impatiens, Oak, Rescue Remedy) e tanto altro ancora.

Fiori di Bach - l'elenco completo

Agrimony, Aspen, Beech, Centaury, Cerato, Cherry Plum, Chestnut Bud, Chicory, Clematis, Crab Apple, Elm, Gentian, Gorse, Heather, Holly, Honeysuckle, Hornbeam, Impatients, Larch, Mimulus, Mustard, Oak, Olive, Pine, Red Chestnut, Rock Rose, Rock Water, Scleranthus, Star of Bethlehem, Sweet Chestnut, Vervain, Vine, Walnut, Water Violet, White Chestnut, Wild Oat, Wild Rose, Willow

I Fiori di Bach per combattere l’ansia: Rescue Remedy e Primo Conforto:

Rescue Remedy è il rimedio universale composto da 5 infusioni miscelate, è una sorta di rimedio di emergenza adatto sia a gravi che leggeri stati d’ansia: dal tremore improvviso alla crisi respiratoria dalla tachicardia agli attacchi di panico.

Primo Conforto si comporta in modo analogo, è una miscela di Rock Rose, Cherry Plum, Star of Betlehem, Clemantis e Impatiens che, agendo in sinergia tra loro, costituiscono una sorta di ‘pronto soccorso’ naturale per affrontare meglio il momento difficile.

I Fiori di Bach: la storia

I Fiori di Bach sono rimedi naturali individuati negli anni Trenta da Edward Bach. Si tratta di essenze ottenute dalla macerazione in acqua di diverse specie di fiori e dalla successiva diluizione in acqua.

Edward Bach riteneva che l'essere umano diventi vulnerabile alle malattie quando una resistenza di fondo agisce come ostacolo: tale resistenza può prendere la forma di emozioni come ansia, ira o rigidità mentale.

Il dott. Bach credeva che la rugiada raccolta dai fiori delle piante potesse contenere alcune delle proprietà della pianta e che questa risultasse ancor più efficace se raccolta su fiori coltivati al sole. Decise così di cogliere i fiori e di immergerli in una ciotola di acqua posta sotto i raggi solari. Bach chiamava il risultato di tale processo "tintura madre".

Fondò, quindi, la floriterapia, che si differenzia dalla fitoterapia perché si serve di estratti che racchiudono la forza energetica del fiore, mentre la fitoterapia sfrutta le sostanze terapeutiche e agisce sul disturbo.

Il metodo Bach combina i quattro elementi: la terra che nutre le piante, l'aria che le alimenta, il sole o il fuoco che consente di impartire forza e l'acqua che guarisce col suo potere magnetico e benefico.

A Cosa Servono i Fiori di Bach?

Nascono nel campo dell'erboristeria e rappresentano una delle soluzioni naturali più efficaci per la cura dei disturbi emozionali, Queste gocce funzionano soltanto in caso di disturbi psichici ed emotivi come ad esempio ansia, depressione, attacchi di panico ed insonnia.

Il fine principale dei fiori di Bach è perciò quello di alleviare il disagio psicologico che sta alla base del sintomo fisico, in modo tale da ridurre anche quest'ultimo come diretta conseguenza. Uno dei principi fondamentali di questo pensiero è infatti l'idea che il corpo e la mente siano strettamente connessi l'uno con l'altra, e che si condizionino perciò a vicenda.

Come scegliere i Fiori di Bach

Il primo passo per capire qual è il fiore più indicato per i propri disturbi è quello di interrogarsi su quali sono le proprie inquietudini, i propri turbamenti interiori e le proprie fobie, che dicono molto sulla propria personalità.

Le numerose specie esistenti vennero da subito suddivise in gruppi sulla base del disturbo per il quale erano indicate: proprio per questo motivo è possibile trovare fiori di Bach per stress, timidezza, panico, senso di colpa e molto altro ancora.

Per affrontare la floriterapia e per l’autoprescrizione, occorre conoscere il proprio stato d’animo. Sette sono le tipologie di stati d’animo tra cui scegliere la propria: paura, incertezza, solitudine, disinteresse per il presente, disperazione, tendenza a lasciarsi influenzare dalle idee altrui, eccesso di preoccupazione per gli altri.

Fiori di Bach per i bambini e in gravidanza

I fiori di Bach sono un rimedio davvero universale. Sono perciò indicati durante le fasi della gestazione, durante il periodo dell’allattamento così come pure per neonati, bambini, persone anziane, soggetti intolleranti o allergici al glutine e persone facenti uso di farmaci. Molti di questi estratti vengono formulati infatti senza alcool e contengono oltretutto materie prime di origine biologica certificata

Si tratta di un rimedio naturale utile in gravidanza nell’aiutare a gestire quei cambiamenti e quegli scossoni emotivi tipici di questa fase. Non a caso, sono molte le persone che dicono di avere scoperto questo rimedio in gravidanza.

I fiori di Bach solitamente consigliati in gravidanza sono Mimulus, Elm, Rock rose, White chestnut, Scleranthus, Rescue Remedy, Mustard e Red Chestnut. Essi aiutano a trovare sollievo durante i momenti di sconforto e inquietudine e permettono di allontanare tutte quelle incertezze che derivano dalla paura e dal senso di inadeguatezza.  

Fiori di Bach possono essere usati anche sui bambini e, secondo Bach, sarebbero proprio i più piccoli a godere dei maggiori benefici apportati dai Fiori. In genere i Fiori di Bach sui bambini si impiegano in caso di difficoltà scolastiche, irrequietezza, agitazione, oppure per aiutare bambini molto timidi e riservati ad aprirsi agli altri.

I fiori di Bach esplicano comunque la loro funzione anche se vengono cosparsi in piccole dosi sul corpo, sui vestiti o sul cuscino del bimbo. Ai neonati si può dare il ciuccio prima immerso in acqua bollita con 2 gocce del fiore scelto; se sono allattati al seno le gocce possono essere diluite e applicate sui capezzoli della mamma prima della poppata.

Fiori di Bach per cani e gatti

Forse non tutti sanno che si può ricorrere ai fiori di Bach anche per la “cura” degli animali domestici. Questi rimedi, soprattutto se assunti contemporaneamente dal padrone e dall’animale, promuovono lo sviluppo di un rapporto più empatico tra i due esseri. I fiori di Bach possono rivelarsi utili in caso di tristezza, diffidenza o anche eccessiva esaltazione dell’animale. Possono aiutarlo a superare alcuni traumi legati all’abbandono o al trasloco così come anche a migliorare la comunicazione con il loro padrone.

Effetti e controindicazioni

I fiori di Bach sono del tutto privi di effetti indesiderati e di controindicazioni. Non causano allergie né assuefazione e non interferiscono nemmeno con le normali terapie farmacologiche. Per usarli non è necessaria alcuna prescrizione medica ed è inoltre possibile scegliere in totale autonomia quale miscela utilizzare. L'alcool in essi presente funge soltanto da conservante e può essere facilmente eliminato sottoponendo la miscela ad una fonte di calore.